Filo Leonardi....Semifinale!!!!

Giovedì 30 aprile 2015
"Sono contento per come reagisco, per come lotto, per come rimango lí per tutto il match, anche quando le situazioni si fanno complicate. Io cerco di dare il mio meglio e se perdo vuol dire che l'avversario é stato più forte di me. Intanto sto lì fino alla fine è poi vediamo chi vince. Questo mio modo di stare in campo mi fa ribaltare match difficili. Sono contento"
Potrei finire l'articolo qui, perché dal mio punto di vista di allenatore è proprio quello che volevo sentirmi dire da Filo. Il lavoro su di lui é soprattutto incentrato sul farlo sentire sicuro di se e di non pretendere sempre di stare in forma al cento per cento, ma di tirare fuori ogni energia psico- fisica soprattutto quando le cose prendono una strada non voluta. Quando il gioco non é quello che si desiderava, quando le sensazioni non sono fantastiche, ma si cerca in tutti i modi di ritrovarle, con fatica, con sudore, con voglia di arrivare. Questo é quello che serve per sentirsi in pace con se stessi, qualunque sia il risultato ottenuto. Ovvio, se si vice é sempre meglio, ma credo che l'obiettivo principale per ogni giocatore di tennis sia quello di uscire dal campo soddisfatti di aver fatto tutto quello che si era in grado di fare. Questo é quello che sta facendo Filo in Sardegna e partita dopo partita é li che sta trovando se stesso, prima ancora dei risultati.
Ma raccontiamo con ordine la giornata di oggi. L'avversario dei quarti di finale é Ljubomir Celebic, un ragazzo montenegrino di 24 anni con una classifica mondiale intorno alla 700a posizione. É mancino e questa caratteristica é problematica per gli avversari. Filo lo conosce di nome ma poco come giocatore. Nei turni precedenti non ha avuto possibilità di scrutarlo perché ha sempre giocato in contemporanea alle sue partite. I primi palleggi di riscaldamento servono a rendersi un pochino conto di che tipo di giocatore abbia davanti, ma é troppo poco il tempo per abbozzare una tattica vincente, infatti pronti via, 2-0 sotto. Possiamo dire che in questo torneo Filo non sia sempre partito benissimo.... Dal 2-0 sotto, per meriti suoi e per qualche errore di troppo dell'avversario si trova 4-2 in suo favore, con il traguardo del primo set a portata di mano. Ma non c'é neanche il tempo di tirare il fiato che inspiegabilmente ci troviamo 6-4 per Celebic!!! Disappunto di Filippo e disappunto di noi allenatori, incollati sul live score!! Filo però ci ha abituati a rimonte importanti e quindi siamo ragionevolmente fiduciosi. Inizia carico il secondo set e con scambi lunghi, commettendo pochissimi errori, vola verso il 6-2 con l'avversario incredulo per la reazione del giocatore italiano. Il terzo set parte con i due giocatori che sono consci di avere una grande occasione per raggiungere le semifinali. Da una parte Filippo puó contare su un morale alle stelle, merito anche del secondo set, dall'altra parte Celebic che é abituato a partite dure. Il servizio viene tenuto da entrambi fino al 2 pari e qui la svolta del match: Filippo prende coraggio, conquista campo, fa muovere l'avversario e si aggiudica l'importantissimo game che la proietta sul 3-2 in suo favore e servizio a disposizione. Domina fino al 5-2. Il giocatore montenegrino tiene la battuta ed accorcia le distanze fino al 5-3 in favore di Leonardi. Questo game è fondamentale, lo sa Filippo che può contare sul suo servizio ed ovviamente lo sa Celebic, per tentare di rimanere nel match. Un po' di tensione scorre lungo la schiena di Filo, ed il primo punto é a favore di Celebic. 0-15! A questo punto Filippo, in un angolo nel campo pensa che deve avere il coraggio, deve tirare fuori gli attributi, deve usare tutte le sue armi, soprattutto per non pentirsi una volta uscito dal campo di non averci provato fino all'ultimo. Decide di affidarsi al servizio e di tirare la prima palla. Fa Ace!!!! 15 pari. Altri due servizi vincenti. 40-15! 2 match point! Altra prima di servizio, l'avversario risponde e dopo un palleggio negli angoli, Filo chiude di diritto.
Game, set, match, semifinale.
Questa è la dimostrazione che avere coraggio premia e che con la convinzione si possa ottenere tutto.
Grandissimo Filo.
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso